Passaggio da vodafone Italia a Vodafone Paesi Bassi?

Passaggio da vodafone Italia a Vodafone Paesi Bassi?

dulaan

il 13/01/2018, 18:23

dulaan
Messaggi: 1
Iscritto il: 29/03/2011, 22:49
Stato: offline
Da qualche mese mi sono trasferito nei Paesi Bassi per lavoro e resterò qui per qualche anno. Vorrei chiaramente procurarmi una SIM olandese e ho notato che Vodafone è presente anche qui in Olanda.

Se volessi passare a Vodafone NL cosa dovrei fare? Dovrei andare in un negozio e chiedere una nuova SIM, oppure c'è qualche altra opzione disponibile? (Idealmente mi piacerebbe mantenere lo stesso numero di telefono che ho adesso, ma non sono sicuro che sia possibile)

Re: Passaggio da vodafone Italia a Vodafone Paesi Bassi?

SuperMimmo

il 14/01/2018, 09:34

SuperMimmo
Messaggi: 30.747
Iscritto il: 12/07/2008, 15:08
Stato: offline
Fai prima a chiedere in negozio!
Al massimo, prova a contattare l’assistenza clienti tramite Twitter o Facebook.
Trovi i link in questa pagina, in basso a destra.
E' vero che i soldi non fanno la felicità, ma in limousine si piange meglio!

Re: Passaggio da vodafone Italia a Vodafone Paesi Bassi?

Fethry

il 15/01/2018, 11:05

Fethry
Messaggi: 30
Iscritto il: 11/07/2011, 21:25
Stato: offline
dulaan ha scritto:Da qualche mese mi sono trasferito nei Paesi Bassi per lavoro e resterò qui per qualche anno. Vorrei chiaramente procurarmi una SIM olandese e ho notato che Vodafone è presente anche qui in Olanda.

Se volessi passare a Vodafone NL cosa dovrei fare? Dovrei andare in un negozio e chiedere una nuova SIM, oppure c'è qualche altra opzione disponibile? (Idealmente mi piacerebbe mantenere lo stesso numero di telefono che ho adesso, ma non sono sicuro che sia possibile)

Non capisco perché dovresti cambiare dato che la tariffa italiana vale anche all'interno dei Paesi Bassi senza alcun costo di roaming voce e dati in quanto parte dell'Unione Europea. Se la SIM è una semplice ricaricabile senza contratto di abbonamento mobile registrati direttamente con il tuo numero su Vodafone.nl nella loro Area Fai da te My Vodafone. Da lì si possono normalmente impostare l'intestatario e la nuova sede. Ma questo ancora non lo puoi fare perché purtroppo il sito
Vodafone.nl ha scritto: Nummerbehoud werkt alleen voor Nederlandse nummers

Quindi dovresti prima seguire la procedura in 4 step di richiesta di portabilità del numero da Vodafone Italia verso Vodafone Paesi Bassi Van prepaid een andere aanbieder naar Vodafone Prepaid. Consulta direttamente la pagina dedicata o l'infografica già impostata con i link da seguire per Prepaid. Se la SIM ha un contratto di abbonamento mobile segui l'identica procedura ma vai su Van een abonnement naar Vodafone Prepaid quando dovrai completare il passo 3.

Se invece devi passare da abbonamento italiano a abbonamento olandese bisogna seguire una procedura diversa sempre sulla pagina dedicata di Vodafone.nl o consultare l'infografica relativa.
Se non risolvi direttamente con la procedura apposita di Vodafone Paesi Bassi e se la SIM ha un contratto di abbonamento mobile in alternativa puoi anche richiedere il subentro verso la tua nuova sede tramite il modulo apposito e inviarlo a Vodafone Italia. Scrivi Estero - Paesi Bassi nell'area Provincia subito dopo l'area 'sede in' 'via' all'interno della sezione "I dati del nuovo Cliente Intestatario (Subentrante)" a pagina 3. Completa il modulo con i dati restanti a tua discrezione seguendo le prime 3 istruzioni riportate a pagina 2 dentro la sezione A - Richiesta di Subentro a Persona Fisica. Invia poi il tutto in Raccomandata A.R. all’indirizzo che trovi a pagina 1:
Codice: Seleziona tutto
Servizio clienti Vodafone Omnitel N.V.
c/o Casella Postale 190
10015 Ivrea TO

Aggiornaci quando vuoi per farci sapere a che punto sei con la tua richiesta di portabilità :fortunabuona:.
Immagine

Re: Passaggio da vodafone Italia a Vodafone Paesi Bassi?

SuperMimmo

il 15/01/2018, 13:04

SuperMimmo
Messaggi: 30.747
Iscritto il: 12/07/2008, 15:08
Stato: offline



Probabilmente perché, dovendoci restare per anni, andrebbe contro l'utilizzo lecito e corretto della tariffa:

utilizzo corretto e lecito dell’offerta. La tua presenza sul territorio nazionale dovrà essere prevalente rispetto a quella in Europa e il traffico roaming da te effettuato dovrà essere inferiore al 50% del traffico totale effettuato. Vodafone potrà verificare il rispetto di questi parametri attraverso un monitoraggio di almeno 4 mesi (monitoring).
E' vero che i soldi non fanno la felicità, ma in limousine si piange meglio!

Re: Passaggio da vodafone Italia a Vodafone Paesi Bassi?

Fethry

il 15/01/2018, 17:50

Fethry
Messaggi: 30
Iscritto il: 11/07/2011, 21:25
Stato: offline
Già il fatto che dovrebbero attivarsi a fare un'analisi una tantum della durata di almeno 4 mesi fa capire che ci può facilmente rientrare nell'utilizzo corretto e lecito dell’offerta, anche se al limite. Nel caso di monitoraggio attivo, gli basta portare anche solo un giorno la SIM in Italia per ristabilire la percentuale di utilizzo con un po' di astuzia :twisted:. Una volta chiuso il monitoraggio può utilizzare la SIM in tutta libertà al di fuori dell'Italia :banana:.
E poi qui si sta parlando di Paesi Bassi che sebbene si trovino in Europa fanno anche parte dell'Unione Europea e quindi seguono il regolamento apposito. E poi possono pure chiudere un occhio e fare un'eccezione in questo caso. :roll: Perché tanto passerebbe comunque da rete Vodafone a rete Vodafone :hunf: . A quel livello non cambia nulla. Tagliamo solo la burocrazia che c'è dietro. :scrivano: Burocrazia tra l'altro semplice, con procedure ben definite e facili da attuare, ma comunque -
a mio avviso - evitabili in questo caso.
Alla fine il rischio a cui andrebbe incontro al massimo sarebbe un sovrapprezzo con preavviso in debito anticipo...
Regolamento UE 2016/2286 (art. 19) ha scritto:
In casi particolari, qualora disponga di prove concrete relative a modalità d'uso da parte di un determinato cliente in roaming attestanti la probabilità di un utilizzo abusivo o anomalo dei servizi di roaming al dettaglio regolamentati a livello dei prezzi nazionali per fini diversi dai viaggi occasionali, nonostante le prove documentali della residenza o di altri legami stabili fornite dal cliente, l'operatore dovrebbe innanzitutto avvisare quest'ultimo circa il rischio di attivare sovrapprezzi di roaming. È opportuno che i criteri oggettivi da utilizzare quali indicatori atti a dimostrare la probabilità di un utilizzo abusivo o anomalo siano definiti in anticipo, nei dettagli, all'interno del contratto.
Tratto dal Regolamento di esecuzione (UE) 2016/2286 della Commissione, del 15 dicembre 2016, che stabilisce norme dettagliate concernenti l'applicazione della politica di utilizzo corretto, la metodologia per valutare la sostenibilità dell'abolizione dei sovrapprezzi del roaming al dettaglio e la domanda che i fornitori di roaming devono presentare ai fini di tale valutazione

:gullitell: Per evitare brutte sorprese, basta comunicare con un consulente Vodafone professionale che metta apposto tutto nella maniera più veloce ed efficiente 8) e... zerosbatti.
Immagine

I nostri forum

Statistiche della Community